Schermata 2020-10-06 alle 14.32.00

IL CDA APPROVA LA SEMESTRALE 2021 CON UN UTILE DI € 59.400

Il Consiglio di Amministrazione di Cooperfidi Italia del 3 agosto ha approvato la Semestrale che chiude con un utile di periodo di € 59.400 in decisa controtendenza rispetto al risultato dello stesso periodo del 2020 che manifestava una perdita di € 1.599.048.

Il risultato è stato conseguito grazie alla crescita delle commissioni di garanzia e del margine di intermediazione e all’efficientamento della struttura organizzativa, certificato da un rapporto “cost/income” pari all’ 85,12 % in netto miglioramento rispetto al 121,27%  dell’anno precedente, nonostante la rinuncia al ricorso alla cassa integrazione e all’impatto sui costi del rigoroso rispetto dei protocolli Covid-19.

I provvedimenti normativi emergenziali hanno determinato un significativo miglioramento della qualità del credito e, quindi, importanti riprese di valore sugli accantonamenti in essere a presidio dei rischi, determinanti per il conseguimento del risultato di periodo.

Importanti risultati commerciali sono stati ottenuti nell’ “Area Nord” grazie alla convenzione finalizzata al sostegno del Terzo Settore lombardo e piemontese sottoscritta con Intesa San Paolo, Fondazione Cariplo CSVnet Lombardia, Fondazione ONC, Fondazione Peppino Vismara e Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e, sempre nel Terzo Settore, grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia Romagna di cui Cooperfidi Italia è gestore unico. Il comunicato stampa integrale è disponibile qui.

Comunicato Stampa del 3-8-21